Astuccio Zakka – Free Tutorial

Ecco qui un regalo per voi! Un free tutorial da seguire subito! L’ho realizzato per l’occasione della Festa della Manmma e ho creato un apposito album, con tutte le foto dei passaggi, sulla mia Pagina Facebook. Adesso, ho il piacere di condividerlo anche qui, per ringraziarmi, di tutto l’affetto con cui mi seguite. Grazie!

E’ un astuccio beauty da mettere in borsa per contenere cose piccole, che di solito si perdono… rossetti, chiavi, ma anche smarthphone o un kit di necessary for sewing… Siete pronte a crearlo???
Poi mandate pure le foto della vostra versione del mio Astuccio Zakka!!! 

Tutorial Astuccio Zakka di Mariagrazia Liberto

Tagliare n.4 rettangoli dello stesso tessuto:
-uno di cm 11×26;
-uno di cm 8×12;
-uno di cm 12×14;
-uno di cm 25,5×18,5.
Tagliare n. 4 rettangoli da due tessuti diversi di cm 5×6 e un rettangolo di mollettone di cm 25,5×18,5.
STEP 1


Tutorial Astuccio Zakka di Mariagrazia Liberto

Unire le parti in questo modo, così da formare un rettangolo più grande.
STEP 2


Tutorial Astuccio Zakka di Mariagrazia Liberto

Tagliare a metà per il lato più lungo, il rettangolo patchwork.
STEP 3


Tutorial Astuccio Zakka di Mariagrazia Liberto

Unire le due strisce, una al lato superiore e una al lato inferiore del rettangolo intero.
STEP 4

Tutorial Astuccio Zakka di Mariagrazia Liberto
Formare il cosiddetto “sandwich” con l’aggiunta del mollettone e cucire per tutto il contorno, lasciando circa cm 4 aperti e poi risvoltare.
STEP 5

Tutorial Astuccio Zakka di Mariagrazia Liberto

Chiudere l’apertura con dei punti a mano. Piegare il rettangolo ottenuto, su se stesso, diritto contro diritto e cucire i due lati corti.
STEP 6

Tutorial Astuccio Zakka di Mariagrazia Liberto

Formare gli angoli e risvoltare.
STEP 7


Tutorial Astuccio Zakka di Mariagrazia Liberto

Cucire il velcro per chiudere l’astuccio.
STEP 8


Spero che questo tutorial vi piaccia! 
Per qualsiasi dubbio o se avete bisogno di aiuto perchè non riuscite a risolvere un passaggio, scrivetemi pure. Sarò felice di aiutarvi.
Ciao! A presto!

Mary                                         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *