A Little Market chiude i battenti!

Ormai avrete sentito la notizia che ha sconvolto un po’ tutta la comunità handmade italiana: A Little Market chiude i battenti!
Sì, da un giorno all’altro, senza nessun tipo di preavviso, ALM dà questa notizia.
A Little Market era già stato acquistato da Etsy e, quindi, veniva mandato avanti da loro, ma questa news della chiusura ha comunque trovato impreparate molte artigiane e creative che usavano questo marketplace come negozio dove vendere le loro creazioni artigianali. Per certo avranno investito tempo e risorse nel curare ogni aspetto del loro shop on line e vederselo chiudere così non sarà stato per nulla piacevole.
Come sapete, io, invece, ho il mio shop on line direttamente su Etsy.
Quando pensavo di aprire lo Shop e dovevo decidere il luogo che sarebbe stato più adatto per la vendita dei miei accessori handmade che hanno il brand Bluecreazioni, ho valutato per molto tempo i pro e i contro di alcune piattaforme, tra cui ALM. La scelta vi assicuro che non è stata per nulla facile. Mi sono informata molto e poi ho scelto Etsy semplicemente perchè quest’ultima ha un mercato addirittura mondiale, dunque, dà un pizzico di visibilità in più, rispetto ad altre; poi tutto dipende dal venditore è ovvio: se produce oggetti di qualità, se si sa promuovere sui social, ecc.
Anche se non ho scelto ALM, comunque mi piaceva; soprattutto per la community che si era creata che dava molti stimoli di crescita e la possibilità  ai suoi venditori di partecipare ad eventi e fiere importanti.
Dopo che è stata diffusa sul web la notizia della chiusura di ALM, ho letto di tutto, e, sicuramente, anche dire delle cose non vere su quello che è stato questo marketplace non aiuta a superare la sorpresa causata da questa news.
Tutto quello che si era creato nella community di ALM proseguirà anche senza il marketplace, ne sono sicura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *