5 cose necessarie per iniziare a cucire

“Ho deciso, inizio a cucire!”

mi sento dire spesso quando mi si presenta un nuovo cliente interessato ai corsi di cucito creativo. E subito dopo segue “In realtà qualche volta ho provato ma non è che sia proprio riuscita”. Allora, io direi di iniziare con gli strumenti giusti.

Intanto è necessario, anzi fondamentale, avere

  1. una buona macchina da cucire. Se all’inizio non vi va di spendere tanto perchè magari pensate che questo nascente interesse per il cucito potrebbe essere passeggero e non sapete se vi appassionerà ancora a lungo (anche se questo succederà nel 99% dei casi, ve lo posso assicurare. Io sto ancora aspettando che mi passi l’interesse iniziale e son passati anni, per dire… Ihihih), potete pensare di prenderne una base che abbia i punti e le funzioni fondamentali e cambiarla successivamente quando e se sarà necessario. All’inizio vi serve soltanto il punto diritto e il punto zig zag ma reputo necessaria la qualità della macchina da cucire perchè prima di riuscire a cucire  per bene, la maltratterete un pochino, per cui scegliete una macchina solida  e resistente. Io mi sento di consigliarvi queste qui sotto perchè, come sapete, la mia macchina da cucire è una Necchi e lavoro per questo marchio facendo parte del team creativo. Durante le fiere e i corsi uso solo macchine Necchi e mi sono sempre trovata benissimo. Tengo a sottolineare che consiglio solo macchine con cui ho lavorato e non lo farei mai con macchine da cucire che non conosco.

 

 

2.  Forbici da sarta. Non serve che siano eccessivamente costose. Date un’occhiata a queste.

 

3. Aghi e spilli.

 

4. Filati. Essendo agli inizi, non occorre avere tutti i colori disponibili  ma ne bastano solo alcuni. Soprattutto, non devono mai mancare i colori bianco e nero.

 

5. Tessuti. I tessuti di cotone si adattano a molti progetti e ne esistono delle più svariate fantasie. Scegli quelle che ti piacciono di più, c’è veramente l’imbarazzo della scelta.

 

Adesso potrai iniziare! Fai delle prove da sola a casa e dopo se vuoi affidati ad una persona competente che ti possa insegnare i trucchi del mestiere.

Non scoraggiarti! I primi risultati non saranno eccellenti ma con il tempo si migliora.

Cosa ne pensi di questo articolo? Ti è piaciuto? Ti farebbe piacere leggerne un altro su quali altri strumenti posso essere utili per il cucito? Spero che la risposta sia positiva.

Alla prossima,

Mary.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *