Cosa e chi seguo su Instagram per il cucito creativo

Quanto tempo “perdiamo” a scorrere il nostro feed su Instagram,

a vedere delle cose che ci lasciano a bocca aperta e che rendono piacevole il tempo trascorso su questo social? Io sono una di quelle che magari prendo lo smartphone per delle cose urgenti e poi mi perdo nella gallery di qualcuno ad ammirare cose meravigliose… Chi non ha mai detto tra sé e sé almeno una volta, quando ha visto alcune foto di lavori di cucito creativo svolti alla perfezione da qualche creativa super brava, “ma questa come ci riesce?”. Ecco la mia personale classifica di chi seguo con piacere molto spesso, solo ogni tanto oppure che ho scoperto da poco.

N. 1 Nanacompany di Amy Sinibaldi.

Lei la seguo sempre e costantemente. È per me fonte di ispirazione, di meraviglia e stupore. La sua bravura è per me un livello irraggiungibile.

N. 2 Pretty in mad di Erika Rossin.

Ammirazione totale e assoluta per Erika che ci ha reso partecipi anni fa all’apertura della sua partita Iva con il progetto di crowdfunding. Non dimenticherò mai la sua espressione nel video; il suo viso parlava della voglia di farcela e di voler lavorare duro per arrivare. Adesso ha ottenuto un gran successo sia con le borse che con la sua linea di abbigliamento. Grande Erika, siamo sempre con te!

N. 3 Instacaidea di Carmen.

La “conoscevo” già prima che approdasse al cucito con il nome di Creativamente mamma ma non avevo idea di questa sua vena creativa che, devo dire, mi ha piacevolmente colpita. Sa abbinare tessuti molto sweety, a mio parere, con dettagli rock. Una figata pazzesca!

N. 3 Alesoftcraft

Linee semplici e abbinamenti azzeccati, ai colori pastello si contrappone molto spesso il bianco di base o il lino naturale. Alesoftcraft mi piace per la semplicità e lo stile “nature”.

N. 5 Fatto io di Silvia Nori

L’ho scoperta da pochissimo e posso affermare che mi piace molto il suo stile. Il colore predomina su tutto e il focus è sui giochi educativi. Brava!

E voi? Loro li conoscevate già o è stato un piacere scoprirle?

P. S. Come vedete mi piace lavorare con onestà e senza nessuna ombra di concorrenza. Penso che ogni artigiana si distingua per il proprio stile, il proprio valore e unicità. Ognuna di queste persone produce cose diverse.

Ho scritto questo post per gioco, divertimento e per fare una chiacchierata tra amiche, come se fossimo davanti a un caffè. Spero che anche per voi sia stato piacevole.

A presto,

Mary.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *